Aggiungi file:

Trascina qui i file PNG
(Fino a 100 immagini, 40 MB ciascuna.)

Impostazioni:

File di output:

Per comprimere tutti i file di output in un file ZIP, fai clic sull'icona "" sulla destra, quindi fai clic su "Aggiungi a ZIP". Per scaricare un singolo file, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento al file e fai clic su "Salva collegamento come ...".

Nome file Dimensione file originale Dimensione file di output Dimensione file compresso Azioni

Passaggi:

  1. Impostazioni

    Impostare il valore di qualità PNG tra 1 (qualità dell'immagine più bassa e compressione più alta) e 100 (qualità migliore ma compressione meno efficace). Le impostazioni sono facoltative, puoi chiudere la sezione "Impostazioni" facendo clic sulla "X" sulla destra.

  2. Aggiungi file

    Puoi trascinare più file PNG nella sezione "Aggiungi file". Ogni dimensione del file può arrivare a 40 MB.

  3. Compressione

    La compressione batch inizia automaticamente quando i file vengono caricati. Si prega di pazientare mentre i file vengono caricati o compressi.

  4. File di output

    I file di output verranno elencati nella sezione "File di output". Per comprimere tutti i file di output in un file ZIP, fai clic sull'icona "" sulla destra, quindi fai clic su "Aggiungi a ZIP". Per scaricare un singolo file, fai semplicemente clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento al file e fai clic su "Salva collegamento come ...". I file di output verranno automaticamente eliminati sul nostro server entro due ore, quindi è necessario scaricarli sul computer o salvarli su servizi di archiviazione online come Google Drive o Dropbox il prima possibile.

A proposito di:

Utilizzare questo compressore PNG per comprimere le immagini PNG da visualizzare sul sito Web, condividere sui social media o inviare via e-mail.

Portable Network Graphics (in acronimo PNG) è un formato di file utilizzato in informatica per memorizzare immagini. Il formato PNG è superficialmente simile al GIF, in quanto è capace di immagazzinare immagini in modo lossless, ossia senza perdere alcuna informazione, ed è più efficiente con immagini non fotorealistiche (che contengono troppi dettagli per essere compresse in poco spazio). Essendo stato sviluppato molto tempo dopo, non ha molte delle limitazioni tecniche del formato GIF: può memorizzare immagini a 24 bit (mentre il GIF era limitato agli 8 bit, 256 colori) e ha un canale dedicato per la trasparenza (canale alfa).